Semi di Pompelmo (2a parte) 

Tratto dalla rete. 

Godetevi le vostre vacanze

Fino ad ora, l’unico modo per evitare problemi intestinali durante i viaggi all’estero, era quello di far bollire o di disinfettare tutto quello che si mangiava o beveva, e sterilizzare tutti gli utensili.

E’ stato provate che il GSE può rappresentare una valida e semplice alternativa.

Si raccomanda una piccola dose di 1-2 gocce in un bicchiere d’acqua al giorno, come preventivo della cosiddetta "diarrea da viaggio"

Esso può anche essere utilizzato come curativo, come dichiarato dal Dr. C. W. Lynn, Dipartimento di Medicina di Orlando, Florida, USA.

In un viaggio in Messico ed in Sud America con un gruppo di 38 pazienti (età da 10 a 68 anni), il Dr. Lynn somministrò a metà di loro 1 goccia al dì di GSE, mentre l’altra metà non lo assunse. Nessuno del primo gruppo ebbe problemi intestinali, mentre circa la metà del secondo gruppo soffrì di diarrea.

Il GSE è un sistema semplice ed efficace per disinfettare l’acqua da bere in tutte quelle situazioni in cui l’acqua non è potabile e bollirla non è pratico.

L’acqua disponibile andrebbe prima filtrata, o almeno lasciare depositare eventuali particelle presenti. All’acqua così ottenuta aggiungere 2-6 gocce di GSE per ogni litro, quindi agitare vigorosamente e lasciare riposare per qualche minuto.

Si può notare un gusto leggermente amaro, ma è solo il gusto intrinseco del GSE.

Il GSE contro il mal di gola

Gargarismi con GSE ed acqua possono controllare gli Streptococchi più resistenti. La diluizione necessaria per combattere lo Streptococco è pari a 1:80.000, in vitro.

In vivo, i medici raccomandano una soluzione di 2-3 gocce di GSE in 150 ml di acqua. Ciò determina una efficace e potente diluizione pari a 300-500 ppm.

Per i bambini, diluire 1-2 gocce di GSE in qualsiasi sciroppo dolce, in grado di rallentare il flusso durante la deglutizione e di nascondere il gusto amaro.

Il GSE negli ospedali

L’estratto di semi di pompelmo sta diventando il disinfettante di scelta per molti ospedali e cliniche negli USA.

Usato nel bucato, 10-15 gocce aggiunte all’ultimo risciacquo, dà la sicurezza di eliminare eventuali funghi e batteri.

Jerry Skidmore, Direttore delle operazioni di lavanderia degli ospedali della Florida, USA, scrisse:

"Ho 30 anni di esperienza nel settore della lavanderia, ma è solo da quando ho iniziato ad usare il GSE che ho la tranquillità e la sicurezza che i pazienti del nostro ospedale, e di quelli che noi serviamo, sono totalmente protetti da infestazioni fungine ed infezioni microbiche associate alla biancheria. E’ gratificante sapere che, anche dopo molte ore di esposizione a vari batteri, che sono sempre presenti negli ospedali, la nostra biancheria è stata testata e trovata indenne da microrganismi patogeni o pericolosi.

Alcuni ospedali hanno utilizzato il GSE, aggiungendone 3-4 gocce per litro, nel serbatoio delle macchine che puliscono tappeti e moquette. E’ stato riportato che tale procedura era in grado di eliminare Streptococchi, Stafilococchi, Aspergillus, Salmonelle e molti altri microrganismi patogeni.

Il GSE, a concentrazioni maggiori, viene anche utilizzato per disinfettare e sterilizzare le sale operatorie e le aree adiacenti. Concentrazioni ordinarie sono pari a circa 300 ppm, mentre per le sale operatorie vengono utilizzate concentrazioni molto più alte, pari anche all’1%.

Una clinica della California del Sud ha riportato l’uso del GSE negli inalatori per il controllo delle infezioni respiratorie.

Dough Gleason riporta (19/12/99):

"Cinque persone di mia conoscenza hanno utilizzato con successo il GSE in un nebulizzatore per liberarsi dalle infezioni polmonari e bronchiali. In tutti i cinque casi, i sintomi sparirono in meno di un giorno. Quattro di loro erano bambini con infezione cronica resistente agli antibiotici prescritti dai loro medici.

La formula è la seguente: 1 goccia di GSE in 30 ml di soluzione salina per nebulizzatori."

Il GSE pulisce e disinfetta

Ogni genitore si preoccupa di veleni, germi ed altri pericoli presenti nell’ambiente dei loro bambini. Il numero di chimici e patogeni a cui siamo esposti, perfino nelle nostre case, è sbalorditivo.

I bambini sono più fortemente esposti degli adulti, perché gattonano sui pavimenti ed esplorano in giro con le mani, ginocchia, labbra e dita umide. Il loro corpo di piccole dimensioni fa si che la concentrazione di tossine sia maggiore, in proporzione al loro peso corporeo.

Tali preoccupazioni hanno spinto molti genitori ad acquistare saponi, salviette, etc. che abbiano una certa azione antimicrobica. Il Triclosan ed il Benzetonio cloruro, i due più comuni agenti germicidi, sono piuttosto tossici e possono rappresentare un considerevole fattore di rischio a lungo termine.

Il Triclosan, ad esempio, è classificato come "altamente tossico" dalla EPA statunitense, mentre il GSE ha la stessa potenza delle più comuni sostanze disinfettanti industriali (come il Benzetonio cloruro), senza però gli effetti collaterali di tossicità.

Il GSE può essere usato nelle stanze da bagno, sui banchi di vendita, nelle aree dove si preparano cibi, nei contenitori delle immondizie, nelle aree dove soggiornano gli animali domestici, ed in tutte le altre aree dove si possono facilmente sviluppare degli agenti infettanti.

Può essere applicato su tutte le superfici di uso comune, come giocattoli, cornette telefoniche, tastiere per computer, maniglie, etc, nonché su tutti gli strumenti di pulizia.

Torna a Newsletter