IPERICO (2a parte) 

Tratto dalla rete

Autore: Michael Thomsen

Traduzione di Marco Turazza. 

Avvertenze

Evitare eccessiva luce solare.

Recenti ricerche indicano che l’Hypericum perforatum stimolerebbe il sistema enzimatico citocromo P450. Il Commitee on Safety of Medicines (UKCSM) inglese consiglia di non utilizzare l’Iperico in associazione con indinavir, warfarin, ciclosporine, contracettivi orali, digossina e teofillina.

L’FDA (Federal Drug Administration – USA) ed il UKCSM hanno inoltre dichiarato che potrebbero esistere interazioni con gli inibitori proteasici HIV, inibitori della trascriptasi inversa non nucleotidici HIV ed alcuni anticonvulsivanti. Si sospetta anche una interazione con SSRI ed altre droghe psicotrope.

B. Uehleke ed altri autori hanno valutato l’interazione tra differenti formulazioni e dosaggi di Iperico con la digossina. 1

_____________
1Uehleke B, 3rd International Congress on Phytomedicine, Munich 2000.

Tossicologia

Per investigare la sicurezza e la tollerabilità degli estratti di Iperico, H. Woelk ed altri autori hanno trattato 440 pazienti (18-80 anni di età) sofferenti di depressione in vari stadi (da media a moderata) per un anno con 250 mg di Remotiv, standardizzato allo 0,2% in ipericina e con contenuto inferiore allo 0,2% di iperforina.1

Gli autori conclusero che dei pochi pazienti che riportarono reazioni avverse, solo il 6,7% erano possibilmente o probabilmente da collegare alla droga in esame, e solo il 5,7% dei pazienti si ritirarono dallo studio. La stragrande maggioranza delle reazioni avverse furono di intensità da media a moderata e totalmente risolte nella maggior parte dei pazienti durante il periodo di sperimentazione.

Gli stessi autori conclusero anche che la maggioranza dei pazienti riportarono un miglioramento significativo della sintomatologia. Non furono osservate interazioni rilevanti con altre droghe e cị, secondo gli autori, potrebbe essere dovuto al fatto che l’estratto utilizzato conteneva un livello di iperforina molto basso.

_____________
1Woelk H, et al, 3rd International Congress on Phytomedicine, Munich 2000.

Dosaggi

Erba essiccata: 6-12 g al d́.

Estratto standard: 15-40 ml la settimana.

Indicazioni

Ansietà, depressione, irritabilità, depressione da menopausa, stanchezza nervosa, nevralgia, sindrome premestruale, sciatica, ferite (uso topico).

Controindicazioni

Associazione con ciclosporine e con inibitori della proteasi e della trascriptasi inversa HIV non nucleotidici.

Azioni

Antidepressiva, antiinfiammatoria, antisettica (uso topico), antivirale (uso topico), ansiolitica, astringente, tonica nervosa, rilassante, vulneraria.

 Torna a Newsletter