ELEUTEROCOCCO (2a parte) 

Tratto dalla rete

Traduzione di Marco Turazza. 

Indicazioni

L’Eleuterococco può essere usato come un potenziatore generale del sistema immunitario. Rappresenta un valido supporto contro stress, fatica e spossatezza, per atleti in allenamento, per prevenire raffreddori ed influenze, per i pazienti in trattamento chemioterapico e per persone sofferenti di malattie croniche, come l’affaticamento cronico, la fibromialgia o l’AIDS.

Può venire inoltre utilizzato per aiutare il recupero da condizioni nervose come depressione, ansietà o esaurimento nervoso.

Avvertenze

L’Eleuterococco andrebbe assunto con cautela dai bambini e dalle donne in gravidanza, nonché da persone che assumono ormoni.

Gli effetti collaterali sono rari e comunque modesti.

Può essere riscontrata in alcuni casi un lieve diarrea e si possono avere episodi di insonnia quando viene assunto subito prima di coricarsi.

Azioni

Adattogeno, immunostimolante.

Molte delle ricerche eseguite sull’Eleuterococco furono portate avanti da ricercatori russi, ma solo alcuni sono stati tradotti in inglese; da questi si sono rilevati i seguenti benefici:

Costituenti

Eleuterani (glicani), eleuterosidi, saponine triterpeniche.

Torna a Newsletter