Le proteine.

(1a parte). 

Tratto dalla rete

Traduzione di Marco Turazza. 

Sarah Holland
Director of the East West Herb Course in the U.K.
 

Nel corso della vita i nostri bisogni cambiano, fa parte della continua ricerca dell’equilibrio.

L’equilibrio è la chiave della vita ed include il cibo di cui ci nutriamo. Qualsiasi cambiamento della nostra vita, sia per seguire un andamento più spirituale o per riacquistare vigore dopo una malattia, finirà sempre con il necessitare un cambiamento anche della dieta.

E’ quindi evidente che le nostre scelte del cibo dovrebbero rappresentare un fatto di primaria importanza nella vita di tutti i giorni. Utilizzare la cibo terapia come una parte integrale del nostro lavoro per ottenere salute e guarigione, ci impone di mantenere una certa flessibilità e apertura verso tali questioni.

Negli ultimi anni ci sono stati enormi quantità di articoli e trasmissioni sui media in materia di cibo e diete, creando una enorme confusione. Diete diverse portano a cose diverse e noi oggi vediamo tali diete chiamarsi: Sistema Fieno, Piano F, etc. Vi sono anche diete che portano a particolari stili di vita, come ad esempio la macrobiotica.

Io ricordo mia madre che si sottoponeva ad una dieta ad alto tenore proteico e basso tenore di carboidrati, con il risultato di essere perennemente affamata!

Le proteine hanno subito parecchie controversie: mangiare troppo, troppo poco, provocare malattie, etc. Mi ha sempre preoccupato molto come molta gente decide di eliminare dalla loro dieta carne e pesce, per poi consumare troppi alimenti derivati dal latte e uova, senza avere alcuna conoscenza sulle proteine vegetali, sulla loro importanza nella dieta e su come combinarle tra di loro; è questo il motivo per cui è nato questo articolo.

La parola proteina deriva dal greco e significa "tenere il primo posto".

Le proteine, infatti, tengono il primo posto nella costruzione e mantenimento di tutti gli esseri viventi e senza di esse la vita non potrebbe esistere. Esse hanno due funzioni primarie nell’organismo; sono utilizzate come materiale per costruire e riparare tessuti ed organi (pelle, capelli, fegato, etc) e sono anche utilizzate per la formazione di ormoni, enzimi ed anticorpi.

Vi sono molti tipi di proteine tra cui le proteine animali e vegetali. Esse vengono costruite usando sempre gli stessi 20 aminoacidi disposti in lunghe catene, spesso multiple e ramificate. Possono essere sistemati in ogni ordine e una singola proteina può essere costituita da parecchie centinaia di aminoacidi.

L’organismo è in grado di produrre molti dei 20 aminoacidi, ma ve ne sono otto, i cosiddetti essenziali, che devono essere assunti con il cibo e sono: isoleucina, leucina, lisina, metionina, fenilalanina, treonina, triptofano e valina.

I bambini hanno bisogno che altri due aminoacidi siano introdotti con la dieta, istidina e arginina. Ognuno di questi aminoacidi (e anche gli altri) ha una sua propria funzione, che è essenziale per la salute.

 Torna a Newsletter