Erboristeria cinese in America

(2a parte). 

Tratto dalla rete

Traduzione di Marco Turazza. 

Dr. Michael Tierra L.AC., O.M.D. 

La classificazione tradizionale delle erbe cinesi.

L’erboristeria cinese classifica le erbe secondo le Quattro Energie, i Cinqe Sapori, le Quattro Direzioni ed il loro rapporto con i 12 Organi Interni. Sono chiamate erbe perché la maggior parte delle sostanze usate derivano dalle piante, ma vengono anche utilizzate sostanze di origini animale e minerale.

Le erbe sono anche classificate come alimentari, mediamente tossiche e molto tossiche.

Le Quattro Energie

Le Quattro Energie sono: freddo, fresco, tiepido e caldo. La malattia è anche classificata in natura come fredda o calda, così che le erbe hanno la capacità di opporre o controbilanciare una malattia fredda o calda.

Le erbe che presentano una energia fredda sono utilizzate per trattare problemi di tossicità ed infiammazioni. Tra queste troviamo i fiori di Lonicera e Forsythia e la radice di Genziana. Nell’erboristeria occidentale queste potrebbero essere classificate come detossificanti e purificanti del sangue.

Erbe come lo Zenzero essiccato e la corteccia di Cannella presentano una energia tiepida e neutralizzano il raffreddore e le condizioni ipotoniche, promuovendo la circolazione e la digestione. Una caratteristica saliente della malattia fredda è avere le mucose bianche o chiare. Una tisana a base di Zenzero essiccato rappresenta un trattamento semplice ed efficace per questo tipo di problemi.

Le erbe tiepide o fresche rappresentano un grado inferiore rispetto a quelle calde o fredde, e sono utilizzate in conformità a questo.

 Torna a Newsletter