Ortica (2a parte). 

Tratto dalla rete

Traduzione di Marco Turazza

USI ERBORISTICI E TRIBALI

Nella medicina popolare le piante di ortica sono state utilizzate come diuretiche, per rigenerare il sangue, per le artriti ed i reumatismi.

Esternamente è stata utilizzata per migliorare l’aspetto della chioma ed è spesso considerata un rimedio contro i capelli grassi e la forfora.

La pianta è stata universalmente utilizzata dagli erboristi di tutto il mondo da secoli.

Nel primo secolo i medici greci Dioscoride e Galeno riportarono che le foglie di ortica possiedono proprietà diuretiche e lassative e sono utili contro asma, pleurite e malattie della milza.

Bendaggi ottenuti inzuppando le bende in un infuso di foglie e gambi venivano utilizzati nella primitiva medicina americana per bloccare il sanguinamento delle ferite. Un racconto di ciò ci è stato tramandato dal Dr. Francis P. Procher, un chirurgo della Confederazione Sudista durante la Guerra Civile.

Un famoso naturalista americano, Euell Gibbons, raccomandava le foglie di ortica come un ottimo alimento nutritivo in grado di aiutare il dimagramento.

Nella medicina erboristica brasiliana si utilizzò la pianta intera contro varie patologie come: eccessivo sanguinamento mestruale, diarrea, diabete, disturbi urinari e problemi respiratori, inclusa l’allergia.

Esternamente era usata in infuso contro vari problemi cutanei.

In Perù veniva utilizzata contro una grande varietà di problemi come: dolori muscolari ed artritici, eczema, ulcere, asma, diabete, infiammazioni intestinali, epistassi e reumatismi.

L’uso esterno comprendeva: infiammazioni, sciatica, ferite e pidocchi.

In Germania, ai nostri giorni, l’ortica è venduta come rimedio erboristico contro le malattie della prostata e come diuretico. Essa rappresenta un comune ingrediente di varie preparazioni erboristiche tedesche indicate nella lotta contro condizioni reumatiche ed infiammatorie, soprattutto a livello del tratto urinario inferiore e della prostata.

Negli Stati Uniti vengono attribuite numerose qualità guaritrici all’ortica, e la foglia è usata per problemi diversi rispetto a quelli contro i quali si usa la radice.

La foglia viene qui utilizzata come diuretico e contro problemi vari come: artriti, prostatiti, reumatismi, artrite reumatoide, ipertensione arteriosa e riniti allergiche.

La radice è raccomandata come diuretico, per alleviare l’iperplasia prostatica benigna ed altri problemi prostatici, e come un rimedio naturale per trattare o prevenire la calvizie.

 Torna a Newsletter